I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di utilizzo. Cookie usati per il funzionamento essenziale di questo sito sono stati impostati.

EuropaRepubblica ItalianaRegione VenetoPSRLEADER
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
immagine1
immagine2
immagine3
immagine4
immagine5
La garanzia dell'origine con il sapore della primavera
La garanzia dell'origine con il sapore della primavera
La garanzia dell'origine con il sapore della primavera
La garanzia dell'origine con il sapore della primavera
La garanzia dell'origine con il sapore della primavera

Il Consorzio di Tutela del Radicchio di Chioggia Igp torna per la quinta volta al Macfrut, fiera internazionale dell'ortofrutta in programma quest’anno dal 10 al 12 maggio a Rimini, in uno stand posizionato all’ombra virtuale di alberi stilizzati nell’area di oltre 400 metriquadri allestito da OPO Veneto (Padiglione B5 - Stand 35/75). Questa partecipazione fa parte del progetto di promozione ed informazione finanziato nell’ambito del Piano di Sviluppo Regionale del Veneto avviato nel 2016 assieme ai Consorzi dell’Insalata di Lusia Igp e dell’Aglio Bianco Polesano Dop.

«Siamo all’interno dell’area di Opo Veneto - spiega il presidente Giuseppe Boscolo Palo - che è socio importante sia del Consorzio che dell’Ortomercato di Chioggia, perché condividiamo assieme le scelte in tema di sostenibilità ambientale e identificazione dell’origine: è una scelta convinta in risposta alla crescente domanda di prodotti di qualità in ambienti di qualità. Lo stand è collocato tra due filari di alberi che vogliono idealmente rappresentare uno scorcio di campagna veneta, per significare dove e come vengono coltivati in nostri ortaggi e la frutta: in un territorio sano, con buone pratiche agricole, che danno prodotti garantiti nel rispetto dell'ambiente. Sullo sfondo il concetto di biodiversità, sulla quale si basano processi innovativi per un'agricoltura sostenibile che mette in primo piano la salute della terra e quindi del consumatore. E' un messaggio - prosegue Boscolo - di salubrità, di freschezza, di stagionalità, di garanzia di qualità, certificata dai marchi Igp e Dop, come il nostro Radicchio di Chioggia, il principale tra i radicchi veneti, e l’unico radicchio Igp ad essere in piena produzione in questo periodo, con conferimenti quotidiani all’Ortomercato di Chioggia, col quale stiamo conducendo assieme azioni sinergiche di promozione per la valorizzazione del Radicchio di Chioggia Igp e del suo territorio di produzione, dalla Laguna di Venezia al Delta del Po.»

Come di consueto, l’ingresso al Macfrut 2017 è gratuito, previa registrazione nel sito internet della fiera o direttamente alla reception. Per gli incontri informativi e d'affari la fiera mette a disposizione una piattaforma informatica, dove, tramite un codice fornito gratuitamente, espositori, operatori e buyer possono vedere la reciproca presenza e disponibilità, concordando in totale autonomia un appuntamento durante i giorni della rassegna presso lo stand dell'espositore o, in alternativa, incontrarsi nell'area business.

Umberto Tiozzo

IGP